Get Ready for Five Close Encounters: Earth to Witness Asteroid Flybys

Preparati per cinque incontri ravvicinati: la Terra assisterà a dei flyby di asteroidi

La Terra si prepara per una settimana emozionante con una serie di incontri ravvicinati in programma, non con uno o due, ma con cinque asteroidi proiettati a sorvolare il nostro pianeta. Sebbene la dimensione e la vicinanza di queste rocce spaziali possano sembrare allarmanti, fai affidamento sul fatto che passeranno in sicurezza senza causare danni.

A guidare il cast stellare c’è il magnifico asteroide 2008 OS7, con un’impressionante diametro di 890 piedi (circa 0,27 km). Questo gigante astronomico, scoperto per la prima volta dalla NASA nel 2008, si avvicinerà maggiormente alla Terra venerdì 2 febbraio, a una distanza di circa 1,77 milioni di miglia. Sebbene possa sembrare una distanza considerevole, è importante notare che in termini cosmici questa distanza è considerata piuttosto piccola.

Accompagnano il 2008 OS7 altri quattro asteroidi, ognuno di dimensioni diverse. Il 28 gennaio, l’asteroide 2024 AU4, largo circa 260 piedi, ha sorvolato in sicurezza la Terra a una distanza di 3,92 milioni di miglia. Seguendo l’esempio, il 30 gennaio, possiamo aspettarci che l’asteroide 2007 EG, delle dimensioni approssimative di un aereo con i suoi 130 piedi (0,04 km), si avvicini leggermente di più, raggiungendo una distanza di 3,8 milioni di miglia.

Entrando nel mese di febbraio, altri due asteroidi faranno la loro comparsa. L’asteroide 2024 BY, delle dimensioni simili a quelle di una casa, sfreccerà a una distanza di 1,57 milioni di miglia l’1 febbraio. Allo stesso modo, nello stesso giorno, l’asteroide 2003 BM4, lungo 120 piedi (0,04 km) e di dimensioni simili a un aeromobile, passerà a una distanza di 2,06 milioni di miglia.

Mentre questi avvicinamenti ravvicinati attirano l’attenzione, è importante sottolineare che la distanza media tra la Terra e la Luna è di circa 239.000 miglia, mentre la distanza media tra la Terra e il Sole è di circa 93 milioni di miglia. Pertanto, nonostante le loro dimensioni e vicinanza, questi asteroidi non rappresentano una minaccia per il nostro pianeta.

La maggior parte degli oggetti vicini alla Terra (NEOs) non si avvicina abbastanza da destare preoccupazione, ma alcuni, noti come asteroidi potenzialmente pericolosi (PHAs), richiedono attenzione aggiuntiva. I PHAs sono asteroidi e comete più grandi di 500 piedi che possono avvicinarsi entro 4,7 milioni di miglia dalla Terra. Tra di loro c’è Apophis, conosciuto anche come l’asteroide “Dio del Caos”, che misura circa 370 iarde di diametro.

Quindi, prepara i tuoi telescopi e goditi questo spettacolo celeste mentre la Terra si trova di fronte a questi asteroidi straordinari, che ci ricordano l’immensità e le meraviglie del nostro universo.

Domande frequenti (FAQ)